NEWS SCOPRI DOCUMENTI
THAILANDIA E LAOS TOUR » I VIAGGI CON CA' FOSCARI

Dalla capitale thailandese, Bangkok, con i suoi i canali, le “barche dalla lunga coda”, i mercati e i grandi templi, verso i luoghi simbolo e i siti archeologici degli antichi regni del Siam, i paesaggi montani di confine, i parchi e le foreste, i villaggi rurali, il fiume Kwai e il maestoso Mekong, che valica il confine e disegna i paesaggi dell’acqua, tra le foreste e gli altopiani del Laos.

THAILANDIA E LAOS - IN VIAGGIO CON CA' FOSCARI

PARTENZA GIOVEDI' 26 DICEMBRE 2019

viaggio 12 giorni / 10 notti
pensione completa
con voli di linea da Milano Malpensa

3 notti Bangkok
1 notte Fiume Kwai
1 notte Ayutthaya
1 notte Korat
1 notte Buriram
1 notte Tohsang Khongjiam
2 notti Champasak



Accompagnatore esclusivo Professor MARCO CERESA
Professore di Lingue e Letterature della Cina e dell’Asia Sud-orientale

  PROGRAMMA


1° giorno ITALIA - BANGKOK
Partenza con volo di linea intercontinentale dall’Italia. Pasti e
pernottamenti a bordo, arrivo il giorno successivo.
2° giorno BANGKOK
Arrivo a Bangkok, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Sistemazione. Pranzo libero e relax. In serata partenza per una
piccola crociera con cena sul fiume Chao Praya a bordo dell’antica giunca Manhora, un tempo utilizzata per il trasporto del riso. Al termine della cena, sosta al quartiere storico di Phra Nakhorn, con l’esotico mercato dei fiori Phak Kjong Dtakat. Rientro in hotel.
3° giorno BANGKOK
Pensione completa. Intera giornata dedicata alle visite di Bangkok,partendo dal Wat Pho, il “tempio del Budda reclinato”, il monastero buddista più antico della città. Prosecuzione in battello verso il Wat Arun, “tempio dell’Aurora”, un tempo residenza reale; a seguire visita del caratteristico quaritere di Kudicheen, uno dei primi insediamenti in Bangkok dalle caratteristiche case di legno e con il campanile di Santa Cruz edificato dai portoghesi nel 1770. Lasciata l’antica rete di canali si giunge a piedi in un villaggio dall’atmosfera sospesa nel passato, in cui si visita un’antica pasticceria, il Museo di Baan Kudi Chin e il tempietto taoista Kuan Ang Keng. Ultima tappa al maestoso Royal Grand Palace con il Tempio del Budda di Smeraldo.
4° giorno BANGKOK - AREA FIUME KWAI
Pensione completa. Dopo la colazione partenza per il tour. Prima tappa, il celebre mercato galleggiante di Damnoen Saduak: a bordo di unamotolancia si procede attraverso la rete di canali tra un fitto viavai di imbarcazioni. Tempo a disposizione. Prosecuzione per l’area montana della regione del fiume Kwai, fino a raggiungere il Wat Tham Suea, “tempio della tigre nella grotta”, scenografico complesso posto su una collina (raggiungibile sia a piedi che con la funicolare). Proseguimento per Kanchanaburi, dove si pranza in riva al fiume Kwai con vista sul famoso ponte e sulle montagne che delimitano il confine naturale fra Thailandia e Myanmar. Proseguimento verso il confine birmano lungo uno scosceso percorso di montagna che attraversa la fitta foresta tropicale fino a raggiungere l’ecoresort totalmente immerso nella natura sulle rive del fiume Kwai. Sistemazione e relax al resort. Cena e pernottamento.
5° giorno FIUME KWAI - AYUTTHAYA
Pensione completa. Partenza per una crociera in motolancia (50 minuti circa) risalendo il corso del fiume Kwai, tra le montagne e la fitta giungla. Si raggiunge il Parco Nazionale Sai Yok Yai, che si esplorerà in parte a piedi, in parte a bordo di una grande zattera di legno. Pranzo a bordo della zattera, che verrà trainata sotto una delle piccole cascate che si gettano nel fiume Kwai. Nel pomeriggio trasferimento ad Ayutthaya, la città che fu sede dei Re del Siam per oltre 400 anni. All’arrivo, previsto nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel. Cena in ristorante, pernottamento.
6° giorno AYUTTHAYA - KORAT
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita di Ayutthaya. Si inzia con le rovine delle celebri pagode del tempio dell’antico Palazzo Reale, il Wat Sri Samphet. Al loro fianco si trova il Wat Monhkon Bophit, con la sua imponente e veneratissima statua del Budda in posizione seduta. Visita dell’immenso Wat Chai Wattanaram, adagiato sulle rive del fiume Chao Praya, in un contesto mistico e di grandesuggestione. Al termine, sosta al monastero del Wat Phanang Choen, dove i monaci seguono gli insegnamenti del buddismo Theravada. Trasferimento a Korat, capoluogo dell’Isaan.

7° giorno KORAT - BURIRAM
Pensione completa. Inizio delle visite dei più importanti templi Khmer (X-XIII secolo) della Thailandia. Partenza verso nord est per la visita del piccolo tempio Phanom Wan e, non lontano, della cittadina rurale di Phimai, che fu sede del principato collegato ad Angkor dalla “Dharmasala Route”: vi si trovano le rovine del Wat Phimai, in ottimo stato, uno dei più maestosi templi Khmer nel sudest asiatico. Lungo la Dharmasala si scende verso sud per visitare il Phanom Rung, edificato nell’XI-XII secolo con raffinate incisioni a bassorilievo, e il vicino Prasat Muang Tam, splendido e misterioso gioiello dell’arte Khmer: risale probabilmente al X secolo ed è considerato la testimonianza architettonica khmer più antica dell’intera area. Trasferimento a Buriram, vivace capoluogo dell’omonima provincia. Cena e pernottamento.
8° giorno BURIRAM - UBON RATCHATHANI - TOHSANG KHONGJIAM
Pensione completa. Partenza per la visita alle aree più orientali dell’Isaan, il nord-est della Thailandia, adagiate sul grande fiume Mekong. Poco oltre la città di Surin si trovano le rovine del Sikhoraphum, tra i templi Khmer più antichi. Nei pressi di Si Saket, il Wat Sa Kamphaeng Yai (“grande muro di cinta”) denota la maestosità di questo luogo di culto dell’XI-XII secolo. Pranzo in corso di escursione a Ubon Ratchathani; visita della città e dei suoi templi più importanti. A seguire, si intraprende l’ultimo tratto stradale che separa la città dal corso del Mekong, sostando brevemente nel villaggio rurale di Ban Khawn Sai, dove gli artigiani costruiscono i gong in bronzo destinati ai templi buddisti dell’intero Paese. Arrivo nel tardo pomeriggio a Tohsang Khongjiam, dove si alloggerà in un resort presso il fiume.
9° giorno AREA DEL MEKONG - CHAMPASAK (Laos)
Pensione completa. Partenza per una giornata di esplorazione nella natura. Si comincia dal villaggio Khongjiam, alla confluenza dei fiumi Mun e Mekong che durante la stagione delle piogge formano in questo punto uno splendido intersecarsi di colori”. Da qui si prosegue con una crociera privata a bordo di un’imbarcazione tipica fino ad entrare nel grande Mekong, attraversando paesaggi naturali che, sulla sponda opposta del fiume, fanno scorrere sonnolenti paesaggi laotiani. Al termine della navigazione, ingresso in Laos e proseguimento per Champasak, dove arroccate su di un’alta montagna che domina il corso del fiume si trovano le rovine del grande e sontuoso tempio Khmer del Wat Phu, datato X secolo. Sulla sponda opposta del fiume e nei pressi del villaggio di Ban Huei Tomo si trovano invece le rovine Khmer del tempio di Oum Moung, celato tra la fitta vegetazione. Arrivo in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.
10° giorno AREA DEL MEKONG - CHAMPASAK (Laos)
Pensione completa. Trasferimento a Pakse, da cui si risale la montagna fino a raggiungere il complesso del Wat Phu Salao immerso in un’oasi di pace e tranquillità che domina la città e il corso del Mekong. Visita del tempio Wat Luang e prosecuzione verso il vasto altopiano di Bolaven. Qui, in tempo di guerra, si rifugiarono numerosi gruppi etnici provenienti dalle montagne, in maggioranza dal Vietnam, che nel tempo hanno sviluppato innovative tecniche di coltivazione. Nel pomeriggio si raggiungono le splendide cascate Tad Fane, che formando un potente getto precipitano all’interno di una profonda conca naturale. Visita delle suggestive Tad Yuan Waterfalls, raggiungibili con una piacevole passeggiata nella foresta. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
11° giorno
CHAMPASAK - UBON RATCHATHANI - BANGKOK
Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di Ubon Ratchathani in Thailandia. Pranzo a picnic in corso di escursione. Partenza per Bangkok, arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento.
12° giorno BANGKOK - ITALIA
In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi e partenza con volo di linea per il rientro in Italia.

SCARICA IL PROGRAMMA SCARICA LA LOCANDINA

MARCOPOLO Srl - P.Iva e CF 03840010270 - Chi siamo | Privacy e note legali | Copyright