NEWS SCOPRI DOCUMENTI
TURKMENISTAN INFORMAZIONI UTILI » ASIA CENTRALE

DOCUMENTI E FORMALITÀ DOGANALI

Non essendoci rappresentanza consolare turkmena in Italia i visti vengono rilasciati dall'ufficio emigrazione in loco alle frontiere uzbeko turkmena o all'aeroporto di Ashgabat. Per ottenere il visto è necessaria una lettera di supporto visto di cui ci occuperemo attraverso il nostro corrispondente, 1 fototessera e passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di rientro dal viaggio.

Viaggi all'estero di minori: passaporto/carta d'identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, devono essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, o di carta d'identità valida per l'espatrio.

Al fine di agevolare l'espatrio dei cittadini in questione e sventare il pericolo di espatri illegali degli stessi per conto di terzi, dal 2010 è prevista la possibilità di chiedere, agli Uffici competenti a rilasciare il documento, che i nomi dei genitori vengano riportati sul passaporto. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia o di estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Si ricorda che ai sensi della Circolare 1 del 27 gennaio 2012 del Ministero degli Interni "la carta d'identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione ai sensi dell'articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, e vistata da un'autorità competente al rilascio (Questura in Italia, ufficio consolare all'estero), il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Dal 4 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina riguardante la dichiarazione di accompagnamento, finalizzata a garantire una maggiore tutela del minore, a rendere più agevoli i controlli alle frontiere e a facilitare la presentazione della dichiarazione mediante l'utilizzo anche di modalità telematiche (mail, PEC, fax) . Si evidenziano di seguito le innovazioni principali:

- la dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;

- gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro;

- nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall'Ufficio competente;

- nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l'attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.

Ricordiamo che la mancata partenza per documento non in regola comporta la perdita totale della quota.

VOLI

Voli internazionali con Uzbekistan Airways, Lufthansa, Turkish Airlines. Voli interni con compagnia di bandiera locale.

FUSO ORARIO

4 ore in avanti. Non è applicata l'ora legale.

CLIMA E ABBIGLIAMENTO

Il clima è di tipo continentale con forti escursioni termiche stagionali e precipitazioni scarse. In generale molto secco, le temperature invernali possono essere molto rigide mentre l'estate superano spesso i 40°C. Il periodo ideale per la visita di entrambi i paesi è da metà aprile all'inizio di giugno e dall'inizio di settembre a metà ottobre. Consigliamo un abbigliamento pratico e leggero, senza però dimenticare qualcosa di più pesante per la sera.

LINGUA UFFICIALE

In Turkmenistan la lingua turkmena, di ceppo turco, è prevalente a fianco del russo.

MONETA

La moneta quella turkmena è il Manat. Al cambio attuale (aprile 2016) 1 euro equivale a circa a 4 Manat. I dollari americani in banconote sono comunemente accettati mentre l’euro non è facilmente accettato. Il mercato nero è punito. Carte di credito: scarsamente accettate.

Si consiglia di munirsi di dollari americani per le spese in loco.
Anche il pagamento del visto in aeroporto deve essere fatto esclusivamente in dollari e non viene accettato il pagamento in euro.

ELETTRICITÀ

220 volt con prese comuni. Si consiglia di portare con sé una torcia per le passeggiate serali: non tutte le aree delle città sono ben illuminate.

TELEFONO

Per telefonare dall'Italia: 00993, + prefisso del distretto telefonico e prefisso interurbano della città. Per telefonare in Italia: prefisso 8, attendere qualche secondo il tono acustico continuo, comporre 1039 + prefisso nazionale e il numero dell'abbonato.

TRASPORTI

I mezzi di trasporto sono un po' obsoleti ed è richiesta una certa adattabilità. Questo paese ha ancora mezzi e strutture alberghiere piuttosto modesti ma in costante crescita e ammodernamento.

VACCINAZIONI E INFORMAZIONI SANITARIE

Non sono richieste vaccinazioni particolari. Consigliamo di portare con sé i medicinali personali e un piccolo pronto soccorso, di non bere acqua che non sia imbottigliata, non mangiare frutta fresca, adattarsi progressivamente al cambio di clima e alimentazione. A questo proposito è suggerita una profilassi preventiva con fermenti lattici. Consigliamo di utilizzare acqua in bottiglia anche per lavarsi i denti. Clima e alimentazione diversi dai nostri suggeriscono di prestare attenzione all'alimentazione durante il viaggio; prestare attenzione alle variazioni di clima tra gli esterni caldissimi e gli interni spesso molto raffreddati dai condizionatori.

MANCE

È pratica comune e molto apprezzata lasciare la mancia alla guida e agli autisti che vi accompagnano durante il tour e allo staff di alberghi e ristoranti (facchini e camerieri). Gli accompagnatori sono a disposizione per aiutarvi nella distribuzione delle mance. Si suggerisce di prevedere un importo di 30/35 euro per persona.

SHOPPING

Famosi i tappeti, i manufatti in lana, i grandi cappelli di lana di cammello.

FOTO E VIDEO

Non ci sono interdizioni salvo in aree militari. Le pellicole e il materiale fotografico è facilmente reperibile nelle grandi città. È consigliabile dichiarare la videocamera al momento dell'ingresso alla dogana.

CUCINA

In Turkmenistan si ritrovano numerose pietanze comuni alle altre località dell'Asia centrale. Speciali kebab e shaslik, spiedini di carne di manzo, pollo, pecora, ravioli a vapore. Te verde e nero ottimi per calmare la sete anche col caldo.

RELIGIONE

Paese musulmano moderato, ha subito l'influenza profonda del governo sovietico, adattando così il proprio stile di vita a un atteggiamento meno intenso dal punto di vista spirituale, pur nel rispetto delle proprie tradizioni.

SERVIZI EXTRA

Servizi e srutture che siano considerati dal cliente come requisito essenziale per l'effettuazione del proprio viaggio, dovranno essere richieste per iscritto all'atto della prenotazione e confermate dall'organizzatore del viaggio. In mancanza non verranno accolte eventuali contestazioni. Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'articolo 17 della legge n. 38/2006 - La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero.

MARCOPOLO Srl - P.Iva e CF 03840010270 - Chi siamo | Privacy e note legali | Copyright