NEWS SCOPRI DOCUMENTI
INDONESIA » SUD EST ASIATICO

Ponte insulare tra Asia e Australia, l'Indonesia è il più esteso arcipelago del mondo con quasi 18. 000 isole, che spaziano dalla grandissima Sumatra (oltre 480 km²) a piccolissimi scogli vulcanici. È uno degli angoli più affascinanti del nostro pianeta, dove condizioni geologiche e climatiche uniche hanno creato una spettacolare varietà di habitat tropicali: dalle fertili risaie di Bali e Java alle lussureggianti foreste di Sumatra, Sulawesi, Kalimantan e Molucche; dai pascoli di Nusa Tenggara ai picchi innevati di Irian Jaya. Qui crescono alberi dal legno duro e pregiato, una moltitudine di frutti, piante ed erbe aromatiche, da cui si ricavano le preziose spezie che hanno garantito un impero per 300 anni ai colonizzatori olandesi, e tanti fiori, uno tra tutti la rafflesia, il fiore più grande del mondo; qui vivono tigri, elefanti, marsupiali e molte rare specie di animali, primo fra tutti il varano di Komodo. Incredibile la varietà di panorami: dai vulcani alle scogliere coralline, dalle risaie di smeraldo alle spiagge dal bagliore accecante, dalle paludi di mangrovie alle antiche foreste pluviali. Arcipelago e micorcosmo della varietà naturale come di quella antropologica e culturale. Centinaia e diversissimi fra loro anche i gruppi etnici e le tribù, ciascuna con la propria forte identità culturale, con riti e tradizioni antichissimi, molte strettamente legate alle popolazioni dell'India, del sud-est asiatico e della Malesia, altre, pur appartenenti alla stessa nazione, radicalmente diverse come Papua, affini alle popolazioni melanesiane e della vicina Nuova Guinea. Non è, dunque, un caso che il motto nazionale sia "bhinneka tunggal ika", "unità nella diversità". Il periodo ottimale per un viaggio in Indonesia va da aprile/maggio ad ottobre.

MARCOPOLO Srl - P.Iva e CF 03840010270 - Chi siamo | Privacy e note legali | Copyright